domenica 18 agosto - Aggiornato alle 17:36

Terni, furto alla scuola primaria di Cesi: rubati tablet e danneggiati i giochi

Ladri ancora in azione all’istituto Fatati: sul posto gli agenti della polizia di Stato

di Massimo Colonna

Ladri in azione nel fine settimana alla scuola primaria di Cesi: secondo quanto ricostruito dagli agenti della polizia di Stato, intervenuti sul posto, ignoti si sono introdotti nelle aule dell’istituto, che fa riferimento all’istituto ‘Felice Fatati’ di Campomaggiore portandosi via del materiale informatico. In particolare tre tablet, un computer portatile e altri strumenti didattici. Non è la prima volta che la scuola viene presa di mira dai ladri che nell’ultimo anno e mezzo hanno colpito in tre circostanze.

Il Comune Sul fatto interviene l’assessore alla Scuola del Comune di Terni, Valeria Alessandrini. «A seguito di questi fatti – scrive in un post su Facebook – ribadisco l’impegno dell’amministrazione nel dotare tutti gli edifici scolastici della città di sistemi di videosorveglianza. In merito all’istituto comprensivo Fatati abbiamo già provveduto, grazie ad una donazione, all’implementazione di telecamere esterne alla scuola di Gabelletta. Sempre in quest’ambito rientra la partecipazione del Comune di Terni, tramite l’assessorato alla Scuola, al bando ‘Scuole sicure’ del ministero dell’Interno per il contrasto allo spaccio di droga in prossimità degli edifici scolastici. Attraverso il progetto ‘I4school’ sto cercando di fare un ulteriore passo in avanti per rendere sicuri tutti gli edifici scolastici di Terni, prevenire furti e atti vandalici, identificare e punire i colpevoli. Le prossime scuole che vogliamo coprire sono proprio quelle di Cesi. A tal proposito lancio nuovamente un appello al fine di sensibilizzare la comunità ternana, invitando sponsor, imprese, associazioni, singoli cittadini, ad effettuare una donazione che ci consenta di provvedere all’installazione di telecamere negli spazi esterni alla scuola».

Il Partito democratico «Esprimo solidarietà ai bambini – spiega in un post su Facebook il capogruppo in Comune del Partito democratico, Francesco Filipponi – alle loro famiglie e agli insegnanti per l’ennesimo furto alla scuola di Cesi stazione. Mi farò portavoce di una richiesta di videosorveglianza».

@tulhaidetto

I commenti sono chiusi.