venerdì 21 luglio - Aggiornato alle 22:38

Terni, nuovo blitz dei finanzieri in Comune: si allarga ancora l’inchiesta Spada

Fiamme gialle e Squadra mobile negli uffici dell’ente per acquisire atti, nel mirino le mense

Le Fiamme Gialle in azione a Terni

di C.F. e M.R.

Nuovo blitz della Guardia di Finanza negli uffici comunali di Terni. Giovedì mattina le fiamme gialle insieme alla Mobile della polizia hanno visitato gli uffici del municipio, probabilmente quelli dislocati in via Croce Santa dove, in base a quanto risulta, avrebbero acquisito una serie di documenti su disposizione della procura della Repubblica di Terni, nell’ambito dell’inchiesta Spada, che ha già portato ai domiciliari il sindaco Leopoldo Di Girolamo, poi rimesso in libertà. Secondo quanto accertato, i finanzieri del Nucleo di polizia tributaria avrebbero prelevato dagli uffici anche computer e telefonini di servizio. Gli atti sui quali l’inchiesta continua a svilupparsi avrebbero ancora una volta a che fare con l’appalto mense e quindi oltre all’ente di piazza Ridolfi vedrebbero coinvolti gli apicali del fornitore del servizio, ovvero la All Foods; una brutta tegola anche per la ditta, dunque, che, seppure con diverso nome, risulta in lizza per riavere la gestione della refezione scolastica a Terni.