lunedì 21 maggio - Aggiornato alle 01:32

Terni, attenzione alta sulla stazione: aumenta il personale sulla tratta per Roma

Tavolo del Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica: c’è anche il Piano periferie

La situazione della sicurezza delle stazioni e delle aree di pertinenza, nonché quella dei viaggiatori e del personale di controllo a bordo treno, è stato il tema affrontato nel corso del Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica presieduto dal prefetto Paolo De Biagi.

I temi Nel corso della riunione si è evidenziato che «benché non emergano situazioni particolarmente allarmanti – come si legge in una nota della prefettura – occorre mantenere alto il livello di attenzione intensificando le attività di vigilanza e di controllo al fine di prevenire e reprimere episodi di illegalità e fenomeni di degrado». D’intesa con Rete Ferroviaria Italiana inoltre si valuteranno possibili interventi di riqualificazione.

Piano periferie L’amministrazione comunale di Terni, nell’ambito del ‘Piano periferie’ «procederà ad un intervento di riqualificazione di spazi all’interno del fabbricato viaggiatori e dell’area ex Bosco, comprensiva del parcheggio spesso utilizzato dai pendolari». La polizia ferroviaria ha preannunciato «il potenziamento della presenza di personale di polizia sulla tratta Terni–Roma».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *