lunedì 17 dicembre - Aggiornato alle 20:09

Spoleto, bimba colpita da tubercolosi: scatta profilassi per 70 alunni

Screening anche per dieci tra insegnanti e personale della scuola: piccola dimessa dall’ospedale di Perugia, sta bene

Minori (foto F.Troccoli)

di Chiara Fabrizi

Bimba di 10 anni contrae la tubercolosi e scatta la profilassi su tutti gli alunni della scuola materna ed elementare di Spoleto. Sono settanta i ragazzini e le ragazzine su cui sono state attivate le procedure previste dai protocolli sanitari, sottoponendo i piccoli al test di Mantoux. A loro si aggiungono una decina tra insegnanti, educatrici e ausiliari della scuola.

Bimba colpita da tubercolosi L’allarme per la piccola, che frequenta la quinta elementare, è scattato il 4 ottobre scorso quando al dipartimento di Prevenzione della Usl Umbria 2 è stata notificata la diagnosi di tubercolosi. La bimba è stata subito trasferita all’ospedale di Perugia da cui, dopo i trattamenti del caso, risulta già dimessa seppur sottoposta alle terapie del caso, ma fortunatamente le sue condizioni sono buone. A seguire il caso sono stati i medici Facincani e Gallo che, come da prassi, hanno fatto scattare la profilassi su tutti gli alunni iscritti alla scuola frazionale, dove nello stesso stabile c’è sia la materna che l’elementare.

Scatta profilassi per 70 alunni Settanta i bimbi chiamati a effettuare il test di Mantoux: i primi risultati controllati sono stati, naturalmente, quelli dei compagni di classe della bimba colpita da tubercolosi e hanno dato esito negativo per tutti, mentre entro venerdì sarà verificato l’esito dello screening sugli altri alunni della scuola e anche della decina di adulti sottoposti all’esame. Il test di Mantoux, comunque, dovrà essere ripetuto tra dieci settimane, come previsto dalle procedure di sorveglianza sanitaria. A Spoleto un caso di tubercolosi in classe si era già verificato nel giugno 2015, in quel caso quattro compagni di classe risultarono positivi ai controlli e per loro scattò la terapia antibiotica.

@chilodice

I commenti sono chiusi.