Currently set to Index
Currently set to Follow
mercoledì 19 gennaio - Aggiornato alle 20:22
©Fabrizio Troccoli

Si finge amica di un’anziana disabile e le ruba soldi da anni: 73enne denunciata

La donna è accusata di circonvenzione di persona incapace, sul suo conto corrente effettuato un sequestro preventivo

Si è presa gioco per anni di una anziana affetta da grave disabilità, della quale si fingeva amica al solo fine di rubarle dei soldi come era riuscita a fare nel corso di anni. Ora è stata denunciata in stato di libertà alla competente Procura della Repubblica di Terni per il reato di circonvenzione di persona incapace. L’operazione è scattata nel corso della mattinata di giovedì; a Giove i militari del locale Comando Stazione a conclusione di mirati accertamenti, hanno deferito la 73enne, vedova e pensionata. Le indagini erano partite a seguito della presentazione di una denuncia da parte della cugina dell’anziana disabile. Gli uomini dell’Arma hanno accertato che la denunciata approfittando della sua amicizia con la donna e del suo stato di debolezza, si impossessava, mediante continui prelievi in contanti eseguiti nel corso degli anni, di una importante somma di denaro appartenente alla vittima. I carabinieri, su disposizione dell’Autorità giudiziaria e insieme a militari del Nucleo di Polizia Economico Finanziaria della Guardia di Finanza di Terni, hanno dato altresì esecuzione ad un decreto di sequestro preventivo sul conto corrente della denunciata al fine di rientrare in possesso della somma sottratta e dalla stessa depositata in diversi conti correnti bancari.

I commenti sono chiusi.