Currently set to Index
Currently set to Follow
domenica 22 maggio - Aggiornato alle 19:11

Sfugge ai controlli lanciandosi nei cespugli: lo trovano lì di notte tagliando i rovi. Arrestato

Lo stavano controllando quando all’improvviso si butta da una scarpata nascondendosi nella vegetazione

foto archivio generica

Ha dato filo da torcere alle forze dell’ordine che l’hanno braccato. E’ uno straniero di 38anni che nei giorni scorsi, è stato visto, accovacciato, nei sedili posteriori di un’auto che, risulterà rubata, ai controlli della polizia locale. Sono stati questi ad avvicinarlo e a chiedergli le generalità. Dal controllo saranno trovati, all’interno dell’auto, un coltello, una cesoia e altri arnesi che fanno pensare possano essere utilizzati per furti. Durante i controlli però, l’uomo si lancia da una scarpata. Riesce a sfuggire agli agenti nascondendosi nella vegetazione. Saranno necessari i rinforzi, che nonostante il buio, aiuteranno a decespugliare l’area. A seguito dell’attività l’uomo viene individuato nascosto tra i rovi. Dagli ulteriori accertamenti è risultato essere destinatario di un provvedimento di allontanamento dal Territorio Nazionale, eseguito lo scorso 8 novembre, emesso dal tribunale di Sorveglianza di Perugia quale misura alternativa alla detenzione. Si scopre anche che le generalità trasmesse non sono quelle reali. E’ stato arrestato per i reati di ricettazione, porto di oggetti atti ad offendere, resistenza e false dichiarazioni sulla identità.

I commenti sono chiusi.