sabato 16 dicembre - Aggiornato alle 23:19

Scivola nel fiume Nera e rischia l’annegamento: salvato da tre poliziotti della provinciale

Anziano trovato in acqua aggrappato alla vegetazione, recuperato e trasferito all’ospedale di Spoleto

Il punto in cui l'anziano è caduto nel Nera

Cade nel fiume Nera e viene salvato da tre poliziotti della provinciale. E’ stato tirato fuori dall’acqua, mentre lottava contro la corrente e le temperature glaciali, l’uomo di 83 anni trasferito all’ospedale di Spoleto martedì pomeriggio, dopo il soccorso prestato dagli agenti della polizia provinciale. Fausto Loretucci, Natale Amici e Andrea Granci lo hanno sentito gridare dalla statale, in zona Vallo di Nera, dove erano impegnati in un controllo stradale. Immediatamente i tre hanno raggiunto il fiume e trovato l’uomo aggrappato alla vegetazione dell’argine fiume, incapace con le proprie forze di risalirlo. I poliziotti si sono quindi gettati in acqua e sono riusciti a raggiungere il poveretto e soprattutto a salvarlo dall’annegamento. Immediatamente è stato allertato il 118, mentre l’uomo veniva spogliato degli abiti bagnati e coperto con dotazioni termiche, prima che gli operatori sanitari lo trasferissero all’ospedale di Spoleto, per tutti gli accertamenti del caso. Le sue condizioni non sarebbero gravi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *