mercoledì 16 ottobre - Aggiornato alle 17:24

Rubano una barca a Montepulciano: inseguiti e fermati a Castiglione del Lago

Il terzetto di Toscani è stato bloccati lunedì sera da un cittadino e dai carabinieri

I carabinieri di Tuoro

Hanno fra i 34 e i 41 anni e arrivano da alcuni paesi della vicina Toscana i responsabili del furto di una barca da pesca avvenuto al lago di Montepulciano. Lunedì poco prima di mezzanotte i carabinieri di Tuoro sono stati inviati, dopo la segnalazione di un cittadino, a Castiglione del Lago dove erano stati bloccati i tre ladri a bordo di un’auto. A notarli è stato un 48enne del comune toscano che si è messo all’inseguimento del terzetto, terminato tra la via Mugnanese e l’ingresso della frazione di Porto, vicino Castiglione del Lago. Secondo la ricostruzione dei militari la barca, meno di quattro metri e senza motore, era stata ormeggiata il giorno prima a Montepulciano; poi, nottetempo, è stata portata a terra e issata su un carrello trainato da una macchina. Dopo i controlli, i tre toscani sono stati denunciati a piede libero per furto aggravato. Nel mirino dei ladri in quest’ultimo periodo non c’è stata solo Montepulciano: nell’area del Trasimeno infatti sono state numerose le segnalazioni per il furto di motori delle imbarcazioni.

I commenti sono chiusi.