mercoledì 18 settembre - Aggiornato alle 23:36

Pugno mortale a Norcia: pm chiede otto anni di carcere per Cristian Salvatori

Il 34enne è finito sotto processo con l’accusa di omicidio preterintenzionale per aver ucciso Emanuele Tiberi

Emanuele Tiberi, morto per un pugno davanti al pub

La Procura di Spoleto ha chiesto di condannare a otto anni di carcere Cristian Salvatori finito sotto processo con l’accusa di omicidio preterintenzionale per aver colpito con un pugno in testa Emanuele Tiberi, 29 anni, caduto a terra e morto a Norcia il 29 luglio 2018. Il processo contro il 34enne, difeso dagli avvocati David Brunelli e Francesco Crisi, si svolge con rito abbreviato dinanzi al gup di Spoleto.

I commenti sono chiusi.