Quantcast
martedì 28 settembre - Aggiornato alle 16:39

Piegaro, l’Opera dei vetrai al termine: gli artigiani impegnati sul tema del vino (Foto)

Si è chiusa domenica pomeriggio l’Opera dei Vetrai, manifestazione dedicata all’artigianato del vetro

Lavorazione artigianale del vetro a Piegaro

Si è chiusa domenica pomeriggio l’Opera dei Vetrai, manifestazione dedicata all’artigianato del vetro, organizzata da Museo del Vetro (Consorzio Itaca – Comune di Piegaro) in collaborazione con Circolo ENDAS, A.S. Piegaro, associazione Il Borgo, Comune di Montelupo Fiorentino, Museo del Vino di Torgiano – Fondazione Lungarotti e Confartigianato Imprese Perugia.

In due giorni di lavorazione dal vivo, 15 artigiani del vetro si sono cimentati nelle diverse tecniche, sul tema del vino. Numerosi i curiosi e gli appassionati che hanno assistito alle dimostrazioni: grande protagonista la soffiatura del vetro, con i maestri di Murano, Altare (SV) e Roma, ma chi era stato attratto dal fuoco delle fornaci ha potuto ammirare la perizia di molti altri bravissimi professionisti, che hanno prodotto opere in mosaico, pyrex, tecnica Tiffany, tecnica mista, vetro inciso, vetrofusione. Ad arricchire l’iniziativa, la proficua collaborazione con altri Musei e Scuole del vetro italiani: erano infatti presenti delegazioni dalla scuola del Vetro “Abate Zanetti” di Murano dal Museo del Vetro di Altare (SV) e dalla Scuola Vetroricerca di Bolzano. Le opere rimarranno in mostra al Museo del Vetro di Piegaro fino al 14 ottobre, e i visitatori potranno esprimere il loro giudizio, che verrà tenuto in considerazione dalla giuria prima del verdetto sul vincitore, previsto per il 14 ottobre stesso.

Fino al 14 ottobre, inoltre, quando Piegaro sarà animata dalla XXV Festa della Castagna (www.circoloendaspiegaro.it), il Museo del Vetro propone altre iniziative per avvicinarsi alla storia e alla tradizione artigiana. Il 12 ottobre è previsto un corso base di incisione su vetro, a cura di Elena Bellavita (www.elenabellavita.it) mentre il 14 ottobre, alle 10.30, scopriremo le potenzialità del vetro riciclato nell’Esperienza di soffiatura del vetro, con i vetrai di Vetromaghie (www.vetromaghie.it). Entrambi gli appuntamenti sono a prenotazione obbligatoria.

Sarà possibile inoltre vedere ancora la lavorazione dal vivo del vetro soffiato il 13 e 14 ottobre, con gli artigiani di Vetromaghie. Nello stesso periodo, infine, il Museo del Vetro osserverà orari di apertura prolungati: (martedì – giovedì: 15.00 – 18.00; venerdì e sabato: 15.00 – 20.00 e 21.00 – 23.00; domenica: 10.00 – 13.30 e 15.00 – 18.00) e proporrà gli ormai classici laboratori creativi, per ragazzi e adulti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.