martedì 20 agosto - Aggiornato alle 23:47

Perugia, sospetta overdose a Fontivegge: 40enne ricoverato in prognosi riservata

L’uomo è stato trovato riverso a terra intorno alle 16 in via Canali, nella zona del parcheggio dell’Inps

Un'ambulanza al pronto soccorso di Perugia (foto ©Fabrizio Troccoli)

È stato trasportato al pronto soccorso dell’ospedale Santa Maria della misericordia di Perugia in codice rosso un 40enne, di nazionalità italiana, soccorso lunedì dai sanitari per una sospetta overdose. L’allarme è scattato intorno alle 16 a Fontivegge, in via Canali, nella zona del parcheggio dell’Inps. Quando i medici sono arrivati sul posto hanno trovato il 40enne riverso a terra e hanno subito somministrato il farmaco utilizzato nei casi di overdose (8 fiale). Quest’ultimo però non ha dato i risultati sperati e così il 40enne, residente a Perugia, è stato trasportato in codice rosso al Santa Maria. I medici dopo gli accertamenti disporranno il ricovero del paziente nel reparto di Rianimazione.

Aggiornamento Martedì il 40enne resta ricoverato nel reparto di Rianimazione. Le sue condizioni sono stabili e i sanitari continuano nel monitoraggio dei parametri vitali per verificare eventuali danni di natura neurologica. La prognosi continua ad essere riservata.

I commenti sono chiusi.