Currently set to Index
Currently set to Follow
venerdì 22 gennaio - Aggiornato alle 01:10

Perugia, smantellata rete di spacciatori a Fontivegge: sei arresti

Durante l’operazione Beautiful eye sequestrati 2,3 kg di “erba” e quasi un etto di cocaina

Smantellato giro di spaccio nel quartiere di Fontivegge. Sono sei i pusher arrestati nell’ambito dell’operazione antidroga Beautiful eye dai finanzieri di Perugia con ordinanza del gip del tribunale di Perugia considerati i componenti di un gruppo criminale che acquistava marijuana e cocaina anche ingenti quantitativi nel Lazio e poi li rivendeva nel capoluogo umbro.

VIDEO

Spaccio a Fontivegge: sei arresti Durante le indagini Beautiful eye, che hanno impegnato il Gruppo operativo antidroga delle fiamme gialle coordinato dalla procura di Perugia, sono stati sequestrati 2,3 chilogrammi di marijuana e 90 di cocaina, mentre sono 184 gli episodi di cessione di erba ricostruiti dagli inquirenti.  In base alle indagini, iniziate prima dell’emergenza Covid 19, il principale indagato di nazionalità nigeriana, come gli altri cinque coinvolti nell’inchiesta, da Fontivegge coordinava l’approvvigionamento della droga che arrivava in Umbria coi corrieri a bordo di treni e autobus: sei quelli arrestati in flagranza di reato durante le indagini. Lo spaccio del gruppo non si è fermato neanche durante il periodo del lockdown, come accertato dai finanzieri che hanno intercettato i pusher e compiuto una serie di appostamenti e pedinamenti, piazzando anche le telecamere nei luoghi di spaccio. Nei guai anche cinque clienti, tutti segnalati alla prefettura di Perugia come consumatori.

I commenti sono chiusi.