lunedì 25 settembre - Aggiornato alle 06:24

Perugia, sequestro di persona al Chico Mendez e tentata violenza sessuale

Arrestato dalla polizia un 40enne romeno accusato di aver rapito una donna. Indagini su richieste di denaro e incidenti stradali

Un romeno di 40 anni è stato arrestato dalla polizia di Perugia con le accuse di sequestro di persona e di tentata violenza sessuale nei confronti di una donna. Secondo la ricostruzione della questura la poveretta è stata rapita al parco Chico Mendez e picchiata nel tentativo di ottenere un rapporto orale. La prognosi è di cinque giorni. L’indagine della questura è scattata in seguito alla denuncia del marito che nel cuore della notte ha spiegato agli investigatori che la moglie era stata rapita dal 40enne e dai suoi due figli (il 22enne è stato arrestato mentre il 14enne solo denunciato). La donna è stata ritrovata in un appartamento di via Eugubina. Nel corso degli accertamenti sono spuntate richieste di denaro e di false dichiarazioni per intascare soldi dall’assicurazione in seguito a dubbi incidenti stradali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.