martedì 26 marzo - Aggiornato alle 15:50

Perugia, rocambolesco inseguimento dei carabinieri: due presi, uno fugge

Una Fiat 600 rubata intercettata a Ponte San Giovanni non si ferma all’alt. Bloccata a Borgo XX Giugno, scattano le manette

Uno dei malviventi nel momento dell'arresto

di F.T.

Un inseguimento rocambolesco partito da Ponte San Giovanni e concluso in Borgo XX Giugno è avvenuto mercoledì mattina, intorno alle 9.30. Secondo quanto è stato raccolto da Umbria24, una Fiat 600 azzurra, che sarebbe stata rubata martedì, con a bordo tre persone è stata intercettata da una pattuglia dei carabinieri di Ponte San Giovanni che ha intimato l’alt, ma la vettura non si è fermata. Ne è nato un inseguimento lungo via San Girolamo.

FOTOGALLERY: IL MOMENTO DELL’ARRESTO

Due presi, uno fugge I militari hanno tentato di bloccare i fuggitivi, senza fare manovre che potessero mettere a repentaglio la sicurezza dei cittadini a quell’ora. La 600 ha imboccato la salita di via Bonfigli fino a Porta San Pietro e poi via Sant’Anna, dove è stata bloccata. Uno dei tre a bordo è riuscito a darsi alla fuga, mentre gli altri due sono stati fermati. Sarebbero un italiano e uno straniero con precedenti. Sono stati portati in caserma per le formalità del caso.

I commenti sono chiusi.