martedì 20 agosto - Aggiornato alle 09:19

Perugia, prima le chiede una sigaretta e poi le ruba lo smartphone: arrestato

L’episodio è avvenuto venerdì nella zona di via Cortonese. Protagonista un 31enne con diversi precedenti alle spalle

Poliziotti al lavoro (foto F.Troccoli)

È di furto con destrezza l’accusa a carico di un 31enne arrestato venerdì dalla polizia della questura di Perugia. L’uomo, secondo quanto ricostruito dagli agenti della squadra volante, aveva avvicinato una ragazza nella zona di via Cortonese, fuori da un supermercato, dove con la scusa di chiederle una sigaretta le ha ha rubato lo smartphone. Grazie alle informazioni fornite agli agenti in breve i poliziotti hanno rintracciato il 31enne, un tunisino irregolare sul territorio e con diversi precedenti alle spalle. Sabato mattina l’arresto è stato convalidato e l’uomo, portato nel carcere di Capanne, dovrà rispondere anche dell’accusa di ricettazione dato che, nel suo zaino, sono state recuperate una carta di credito e un navigatore satellitare del quale non ha saputo dare spiegazioni plausibili.

I commenti sono chiusi.