lunedì 19 agosto - Aggiornato alle 20:33

Perugia, minaccia di lanciarsi da 7 metri: giovane preso e messo in salvo

In via della Viola l’intervento di carabinieri e vigili del fuoco

Un'ambulanza del 118

Minacciava di lanciarsi da un’altezza di circa sette metri. È arrivata intorno all’una di notte la segnalazione a 118, carabinieri e vigili del fuoco, che si sono portati in via della Viola, pieno centro storico di Perugia. Immediatamente è iniziata l’opera di persuasione nei confronti del ragazzo di circa 20 anni in evidente stato di alterazione, poi – secondo quanto riferiscono i soccorritori – i vigili del fuoco della squadra di corso Cavour e i carabinieri sono riusciti a prenderlo, quasi al volo, prima che cadesse nel vuoto e a metterlo in salvo.

I commenti sono chiusi.