martedì 16 ottobre - Aggiornato alle 04:27

Perugia, dieci ‘nuovi’ agenti di polizia: entro fine anno altrettanti però vanno in pensione

Otto tra questura e Reparto prevenzione crimine, uno alla Polfer e uno alla Postale. La questura del capoluogo umbro conta circa 450 unità tra divise e impiegati civili

di En.Ber.

Quattro in questura, altrettanti al Reparto prevenzione crimine, uno alla Polfer e uno alla Postale. Saranno in tutto dieci gli agenti che su ordine del ministero degli interni arriveranno a Perugia nei prossimi giorni. Una decina saranno invece gli agenti che entro la fine dell’anno andranno in pensione (soltanto in questura). Al momento la questura del capoluogo umbro – spiega Massimo Pici del Siulp – conta circa 450 unità tra agenti e impiegati civili (sono circa una quarantina). Rispetto ad altre città italiane Perugia incassa proporzionalmente meno: 25 nuovi agenti infatti andranno a Bolzano, 11 a Caltanissetta, 5 a Chieti, 10 a Livorno e a Matera, 18 a Pescara, 7 a Rimini, 17 a Trieste. Agli incrementi – riferiscono fonti del Viminale – si aggiungono le sostituzioni dei pensionamenti e degli agenti trasferiti in altra sede.

I commenti sono chiusi.