domenica 27 maggio - Aggiornato alle 02:23

Perugia, botte e minacce di morte a moglie e figli: allontanato da casa

A un uomo di 56 anni è stato notificato dalla polizia il provvedimento del giudice dopo diverse denunce

Botte, minacce di morte, ingiurie e privazioni economiche. Un 56enne di nazionalità albanese è stato allontanato dalla sua famiglia con divieto di avvicinare la moglie e i figli. Il provvedimento dle gip di Perugia è stato eseguito dai poliziotti della squadra mobile della Questura.

Maltrattamenti Secondo la ricostruzione degli investigatori e gli accertamenti seguiti alle denunce sporte dalla moglie e dai figli (uno di 21 anni e l’altro di 17) l’uomo era solito maltrattarli fisicamente e psicologicamente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.