Currently set to Index
Currently set to Follow
mercoledì 24 febbraio - Aggiornato alle 18:07

Perugia, 10 chili di hashish nascosti in un materasso e nell’armadio: arrestato 60enne

A scoprirlo sono stati i militari della guardia di finanza. L’uomo, disoccupato, aveva deciso di nasconderli per soldi

Un finanziere durante controlli antidroga

Altro importante sequestro di hashish in Umbria da parte della guardia di finanza. In un casolare appena fuori Perugia i militari hanno trovato, nascosti in un materasso e in un armadio, dieci chili di hashish. In manette è finito un 60enne italiano, portato nel carcere di Capanne. La droga era suddivisa in 98 panetti, infilati dentro un materasso a sua volta chiuso in un armadio che si trovava nella stalla vicina al casolare. Il 60enne ha spiegato che in cambio di denaro stava custodendo lo stupefacente per conto di una persona della quale, però, non sapeva il nome. Soldi che aveva deciso di accettare essendo disoccupato. L’arresto è stato convalidato e per l’uomo sono stati disposti i domiciliari.

Sequestri Pochi giorni fa, invece, i finanzieri avevano trovato altri 26 chili di droga nel vano motore di un’auto guidata da un narcotrafficante. A Ponte San Giovanni inoltre in un appartamento i militari hanno sequestrato, a un uomo di nazionalità marocchina, altri 200 grammi di hashish; giudicato con rito direttissimo, l’uomo è stato sottoposto all’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria. A Giano, infine, 60 grammi sono stati trovati nella camera da letto di una donna di origini brasiliane, poi denunciata.

I commenti sono chiusi.