venerdì 19 aprile - Aggiornato alle 17:08

Perquisiti in casa, appena vanno via i poliziotti tornano in azione: scippano e feriscono una donna

Non li ha intimoriti la presenza dei poliziotti in casa per essere dei noti ladri. Pochi minuti e colpiscono ancora. Ora sono ai domiciliari

Polizia al lavoro (foto Troccoli archivio Umbria24)

Sono stati arrestati dalla polizia i due scippatori che, nel mese di novembre hanno strappato la borsa a una donna facendola cadere a terra. La squadra Mobile ha lavorato all’indagine che ha portato a sospettare di un peruviano 38enne  e un lituano 23enne, entrambi con precedenti di polizia e  residenti nei comuni di Corciano e Perugia. I due poche ore prima erano stati sottoposti a perquisizione domiciliare per degli episodi analoghi. I poliziotti sono quindi tornati nelle loro abitazioni e a casa del 23enne è stata trovata parte della refurtiva rubata dalla borsa della donna. I due sono stati quindi raggiunti da una ordinanza di custodia cautelare emessa dal gip del tribunale di Perugia. Ora si trovano agli arresti domiciliari.

I commenti sono chiusi.