Currently set to Index
Currently set to Follow
mercoledì 8 febbraio - Aggiornato alle 05:43

Esplode colpo di pistola in casa, 53enne in terapia intensiva: è grave

Soccorso dal 118, è stato trasportato d’urgenza all’ospedale di Terni e sottoposto a lungo intervento chirurgico. Ora è stabile

di M.R.

È ricoverato in terapia intensiva, stabile ma in condizioni gravi l’uomo che, a bordo di un’ambulanza è arrivato al Pronto soccorso dell’ospedale di Terni attorno alle 14 di mercoledì con una profonda ferita tra il cuore e la spalla. Portato d’urgenza in sala operatoria è stato sottoposto a un lungo intervento, l’imprenditore locale, ferito da un colpo di pistola. Lo sparo è stato nitidamente avvertito dai vicini, nel quartiere di Borgo Bovio. Il ternano era all’interno della propria abitazione e secondo una prima ipotesi avrebbe tentato di togliersi la vita. Ora, fa sapere l’ufficio stampa del nosocomio Santa Maria, è in prognosi riservata.

Colpo di pistola Il suicidio è una questione di salute pubblica. In caso di emergenza, chiama il 118. Se ci sono amici o conoscenti con pensieri suicidi si può chiamare il Telefono amico allo 02 2327 2328, tutti i giorni dalle 10 alle 24, o il servizio della Samaritans Onlus, attivo dalle 13 alle 22, al numero verde 800 86 00 22. Esiste inoltre AppToYoung, una app per smartphone e tablet, gratuita e facile da scaricare. Si può trovare su GooglePlay e AppleStore e la privacy è garantita al 100%. Tutti i dati sono protetti. Si può chattare per parlare con i ragazzi del Team Youngle, che hanno tutti tra i 18 e 21 anni o parlare direttamente al telefono, linea di ascolto attiva 24 ore su 24. Con AppToYoung, si può aiutare un amico o conoscente che non sa come fare a risolvere un problema: basta scegliere la funzione “Voglio parlare di qualcuno”, e poi si può parlare con il Team, chattando o parlando al telefono.

I commenti sono chiusi.