Currently set to Index
Currently set to Follow
lunedì 25 ottobre - Aggiornato alle 12:28

Palpeggia una giovane al parco, anziano condannato a due anni e sei mesi

Mani sulle gambe della giovane, poi sul seno: tribunale accoglie la richiesta della pm

di Marta Rosati

Condannato a due anni e sei mesi di reclusione, per il reato di violenza sessuale, un 87enne originario di Trapani, accusato di aver palpeggiato una giovane all’interno del parco La Passeggiata.

La sentenza di primo grado è stata emessa martedì mattina dal collegio dei giudici (presidente Ianniello a latere Fratini e Bertan) che ha accolto la richiesta della procura rappresentata in aula dalla pm Barbara Mazzullo. I fatti risalgono alla prima serata del 17 luglio del 2018 quando, come si legge nelle carte dell’accusa, l’uomo avrebbe appoggiato le mani sulle gambe della ventitreenne per poi afferrarle le braccia, attirarle verso di sé e toccarle il seno. Entro sessanta giorni il tribunale depositerà le motivazioni della sentenza inflitta all’anziano, dopodiché il difensore dell’uomo, l’avvocato Marco Francescangeli, formulerà il ricorso in Appello.

I commenti sono chiusi.