Currently set to Index
Currently set to Follow
mercoledì 8 dicembre - Aggiornato alle 15:04

Omicidio Meredith: Rudy Guede torna libero dopo 14 anni di carcere

Concessa al cestista ivoriano la liberazione anticipata. È l’unico condannato per il delitto di via della Pergola

di En.Ber. 

Rudy Guede, l’unico condannato per il delitto di Meredith Kercher, torna formalmente libero per fine pena. Il tribunale di sorveglianza di Viterbo, città in cui è stato detenuto, gli ha concesso la liberazione anticipata.

Unico condannato Processato con rito abbreviato e condannato prima a 30 e poi a 16 anni di carcere, Guede è l’unico responsabile del delitto: Amanda Knox e Raffaele Sollecito, infatti, sono stati assolti con sentenza definitiva. Il tribunale di sorveglianza di Viterbo – si apprende – ha concesso all’ivoriano la liberazione anticipata in base all’articolo 54 dell’ordinamento penitenziario e l’ufficio esecuzione ha emesso l’ordine di scarcerazione. Il fine pena, previsto nel gennaio 2022, è stato dunque anticipato di qualche settimana e Rudy è tornato libero.

I commenti sono chiusi.