martedì 19 marzo - Aggiornato alle 11:08

Neve e incubo ghiaccio sulle strade: raffica di incidenti, persone bloccate in casa

Situazione difficile nell’Eugubino-Gualdese: interventi dei vigili del fuoco e del Soccorso alpino per aprire la strada al 118

©Fabrizio Troccoli

Una notte difficilissima quella passata nell’Eugubino-Gualdese. Le nevicate di giovedì sono proseguite e accompagnate da temperature scese di diversi gradi sotto lo zero: -4 la minima a Gubbio e a Gualdo, anche più freddo in zone che vanno da Scheggia a Fossato di Vico. Questo ha causato la formazione di una lastra di ghiaccio su molte strade con conseguenze come molti incidenti e persone impossibilitate a uscire di casa. Giusta, alla luce dei fatti, si è rivelata la scelta dei sindaci di chiudere le scuole.

VIDEO: NEVICATA A GUALDO

Raffica di incidenti L’incidente più grave è avvenuto lungo la Perugia-Ancona, all’altezza di Casacastalda in cui una persona ha perso la vita. Ma sono stati decine gli interventi del 118. Alle 8 a Branca due incidenti in sequenza: un tamponamento tra mezzi pesanti con una persona rimasta incastrata e, pochi metri più avanti, un altro scontro che ha coinvolto un camion. I feriti trasportati in ospedale.

FOTOGALLERY: LE DRAMMATICHE IMMAGINI

Ambulanze bloccate Da mezzanotte fino alle 5 del mattino tra tra Scheggia e Fossato di Vico il Soccorso alpino è dovuto intervenire per aprire la strada agli operatori del 118 per persone che dovevano essere raggiunte per malori di vario genere e le ambulanze non riuscivano a procedere.

I commenti sono chiusi.