giovedì 13 dicembre - Aggiornato alle 15:15

Montefalco, intossicato nell’incendio della mansarda di casa

Al vaglio dei pompieri le cause del rogo che ha interessato un’abitazione di zona San Clemente

Pompieri al lavoro (foto archivio)

Incendio nella mansarda di un’abitazione e un sessantaseienne intossicato. Fiamme venerdì mattina, poco prima delle 9, in una casa di San Clemente (Montefalco) dove sono intervenuti i vigili del fuoco di Foligno che hanno rapidamente avuto la meglio sul piccolo rogo. Sul posto sono intervenuti anche i sanitari del 118 per soccorrere il sessantaseienne lì residente rimasto intossicata dal fumo respirato nel tentativo di spegnere in autonomia l’incendio. L’uomo è stato trasportato all’ospedale di Foligno, fortunatamente non è rimasto ustionato, ma ha riportato un’intossicazione da monossido di carbonio e sarà trattenuto in via cautelare nel reparto di Medicina d’urgenza per la prossime 24 ore. Le sue condizioni, in base a quanto riferiscono dal San Giovanni Battista, non destano particolari preoccupazioni. Nella piccola località di Montefalco i pompieri, intervenuti con autobotte e autoscala, stanno lavorando per stabilire le cause dell’incendio. Con loro al lavoro anche i carabinieri.

I commenti sono chiusi.