domenica 5 aprile - Aggiornato alle 10:17

Minimetrò, parchi, slot e strisce blu: a Perugia pronta la proroga di tutte le ordinanze

Le misure di contrasto al nuovo coronavirus introdotte nei giorni scorsi rimarranno in vigore almeno fino al 3 aprile

Una carrozza del Minimetrò (foto ©Fabrizio Troccoli)

di D.B.

Niente riapertura del Minimetrò di Perugia. Il sindaco Andrea Romizi martedì con una nuova ordinanza, con cui si conferma anche lo stop alle 21 di ascensori e scale mobili, ha prolungato la sospensione del servizio almeno fino al 3 aprile. La decisione di fermare le carrozze d’argento era arrivata una settimana fa e in queste ore si sta provvedendo a prolungare la validità di tutte le misure che riguardano anche parchi, trasporti e strisce blu. Con un’altra ordinanza rimarrà possibile sostare gratuitamente nelle aree delimitate dalle strisce blu, e ovviamente sarà interdetto almeno fino al 3 aprile l’accesso ai parchi; avanti anche con il blocco e la disattivazione di slot machine, giochi e televisori all’interno delle tabaccherie, così da impedire la permanenza di avventori all’interno dei locali. Sempre mercoledì scadrà la validità dell’ordinanza con cui la Regione, vista l’enorme flessione della domanda, ha ridotto in modo drastico la circolazione di bus e treni; anche in questo caso si va verso una scontata proroga dei provvedimenti.

GOVERNO PENSA A INASPRIMENTO DELLE MISURE

I commenti sono chiusi.