venerdì 21 luglio - Aggiornato alle 22:39

«Mi hanno rapinato». E invece aveva perso tutto alla lotteria

I carabinieri di Perugia denunciano un commerciante di 24 anni per simulazione di reato

Carabinieri al lavoro (foto F. Troccoli)

di En.Ber.
Denunciato per simulazione di reato un commerciante campano di 24 anni che ha speso soldi alla lotteria denunciando una rapina. Il giovane, venditore ambulante di frutta e verdura, ha raccontato in caserma a Ponte San Giovanni di essersi fermato a dormire nel proprio camion in un’area di sosta a Perugia dove era stato rapinato da due stranieri che, minacciandolo con un coltello, gli avevano portato via 1.200 euro, vale a dire il guadagno dei giorni precedenti ricavato dalla vendita a dettaglio dei prodotti ortofrutticoli. La ricostruzione – spiegano dal Comando provinciale – era lacunosa e le indagini hanno consentito di ricostruire che quel giorno la presunta vittima della rapina l’aveva trascorso in un bar a giocare alla lotteria.