Currently set to Index
Currently set to Follow
martedì 13 aprile - Aggiornato alle 03:26

Meteo, in Umbria in arrivo perturbazione che porterà freddo, pioggia e possibili nevicate in Appennino

Il bollettino di Umbriameteo: martedì quota neve sui 500-700 metri nel centro nord della regione. Da venerdì temperature in rialzo

Nubi sopra Perugia (©Fabrizio Troccoli)

Dopo una notte, quella tra domenica e lunedì, con cielo sereno e temperature sotto lo zero in particolare nel nord dell’Umbria, sulla regione è attesa una perturbazione che porterà pioggia e nubi. Secondo l’ultimo bollettino di Umbriameteo nella notte tra domenica e lunedì con il calare del vento sono stati registrati -2 gradi a San Giustino, -4 a Lisciano Niccone e -1,5 a Città di Castello. Lunedì le temperature sono risalite ma nella notte una perturbazione in arrivo dalle Alpi porterà aria fredda e possibili nevicate lungo l’Appennino.

La perturbazione Sull’Umbria sono attese nubi fin dalla mattina di martedì con pioggia prima nel nord della regione e poi, dal pomeriggio, su molte zone dell’Umbria. La quota neve si abbasserà tra il pomeriggio e la serata fin sui 500 metri sul nord dell’Umbria, intorno ai 700 sui settori centrali e sui 900/1000 sui settori meridionali anche se localmente i fiocchi, specie lungo l’Appennino, potranno cadere anche più in basso. Il quadro migliorerà a partire dalla tarda serata con schiarite e probabili gelate durante la notte.

Le previsioni La giornata di mercoledì quindi si aprirà con temperature basse e cielo sereno o poco nuvoloso, con pioggia e nubi in particolari lungo la fascia appenninica. Anche in questo caso il miglioramento arriverà in serata e giovedì sulla regione ci sarà sole accompagnato da temperature minime basse. Per parlare con precisione delle condizioni meteo per il prossimo weekend è ancora presto: al momento è possibile ipotizzare la presenza di correnti miti e umide da sud ovest che dovrebbero essere accompagnate da pioggia in alcune zone dell’Umbria. Un quadro che potrà essere più chiaro solo nei prossimi giorni.

I commenti sono chiusi.