venerdì 6 dicembre - Aggiornato alle 12:47

Matrimoni finti a 3.500 euro per il permesso di soggiorno

Truffa scoperta dalle Iene con la complicità dello sposo che doveva dire ‘sì’ a una giovane sudamericana

di L.P.

Organizzava matrimoni finti per far ottenere alle ragazze straniere il permesso di soggiorno dietro compenso. Con la promessa di destinare allo ‘sposo’ italiano di turno fino a 3.500 euro. Domenica sera Le Iene hanno trasmesso il servizio sul finto matrimonio, di cui avevamo dato notizia, tra una ragazza cubana e un ternano, Nicola, che però era in realtà complice della trasmissione di Italia Uno. Nicola, dopo essere stato avvicinato dall’organizzatore di matrimoni finti si è messo in contatto con la Iena Alessandro Di Sarno. Filmato di nascosto l’incontro, scoperto il meccanismo. Protagonista della truffa un uomo di nome Francesco che propone una moglie peruviana pure per la Iena: lo pagherà 3.500 euro, Francesco si prenderà una commissione, la donna il permesso di soggiorno e il matrimonio è fatto. Arriva il grande giorno negli uffici del Comune. Fino a che la Iena non esce allo scoperto: «Questo matrimonio non s’ha da fare. È un matrimonio finto in cambio di soldi, tutto organizzato da Francesco». Il quale cade dalle nuvole e crede che sia uno scherzo. Ma ci sono le riprese dell’incontro con le telecamere nascoste che lo inchiodano.

Il link per vedere il servizio de Le Iene

I commenti sono chiusi.