Currently set to Index
Currently set to Follow
venerdì 7 ottobre - Aggiornato alle 05:01

Marito violento a Umbertide: non potrà più avvicinarsi alla moglie

La donna viveva una situazione di disagio per i maltrattamenti subìti e i suoi scatti di ira

di En.Ber. 

Il divieto di avvicinarsi alla moglie è stato imposto dal giudice di Perugia a un marocchino di 32 anni, residente a Umbertide, indagato per il reato di maltrattamenti in famiglia. Secondo quanto riporta una nota della Procura, diretta da Raffaele Cantone, la persona offesa viveva in una «situazione di disagio esasperata dalle condotte reiterate di aggressioni fisiche e verbali» tenute dal marito convivente, protagonista tra le altre cose di «frequenti scatti di ira».

I commenti sono chiusi.