Currently set to Index
Currently set to Follow
mercoledì 8 dicembre - Aggiornato alle 14:46

L’avvocato di Raffaele: «Libero? Macché, Rudy Guede deve essere espulso dall’Italia»

L’ivoriano era clandestino già nel 2007 quando venne uccisa Mez. Secondo Luca Maori va subito cacciato via dal nostro Paese

Rudy Guede

di En.Ber. 

Rudy Guede deve essere espulso dall’Italia. «Sì, perché già quando venne arrestato nel 2007 con l’accusa di aver assassinato Meredith Kercher a Perugia l’ivoriano aveva il permesso di soggiorno scaduto. Ora, dopo 14 anni di carcere e una sentenza ampiamente passata in giudicato. è il Codice penale a imporre il suo allontanamento dall’Italia». È quanto afferma l’avvocato Luca Maori, difensore del coimputato Raffaele Sollecito che insieme all’ex fidanzata Amanda Knox è stato assolto da ogni accusa per il delitto della studentessa inglese.

RUDY LIBERO DOPO 14 ANNI DIETRO LE SBARRE

L’omicidio «Dal punto di vista amministrativo già dal 2007 Guede risultava clandestino – prosegue Maori – dovevano cacciarlo anche se non avesse commesso l’omicidio. C’è una norma secondo la quale se uno straniero commette reati che comportano una condanna superiore ai cinque anni deve essere espulso e Guede ha precedenti penali gravissimi. Perché i marocchini che spacciano dopo anni di carcere vengono cacciati via dall’Italia e Guede no? Se rimanesse qui si potrebbe ipotizzare perfino un’omissione di atti d’ufficio da parte del questore della città in cui risulta residente».

I commenti sono chiusi.