Currently set to Index
Currently set to Follow
sabato 26 novembre - Aggiornato alle 10:05

Latitante si rifugia a Gualdo Tadino: arrestato durante la passeggiata mattutina

Si tratta di un uomo che era ricercato dal 2017 e ora deve scontare 9 anni di carcere

Un latitante di 45 anni è stato arrestato mercoledì mattina alle 7.30 a Gualdo Tadino. L’uomo era ricercato dal 2017, anno in cui era evaso e aveva fatto perdere le proprie tracce, almeno fino a pochi giorni fa, quando è ricomparso in Umbria.

Latitante si rifugia a Gualdo Tadino: arrestato  Le autorità del posto hanno appreso della presenza del quarantacinquenne a Gualdo Tadino dai colleghi di Trento, territorio in cui il latitante ha commesso gran parte dei furti per i quali è stato condannato e da cui arriva l’ordine di carcerazione emesso dall’autorità giudiziaria di quella città, che con un provvedimento di unificazione delle pene concorrenti lo ricercava per fargli scontare nove anni e tre mesi di reclusione. Negli ultimi giorni, dunque, a Gualdo Tadino sono state disposte una serie di attività, prima, per avere conferma dell’effettiva presenza nel piccolo comune del latitante e, poi, per capirne le abitudini. L’arresto è scattato alle 7.30 del mattino, quando l’uomo è uscito per la consueta passeggiata mattutina.

I commenti sono chiusi.