Currently set to Index
Currently set to Follow
giovedì 15 aprile - Aggiornato alle 00:30

Incubo bocconi avvelenati: un cane morto e due salvati in extremis

Segnalazioni al Comune da veterinari e proprietari: ecco le zone in cui sono state trovate le esche

Almeno tre cani avvelenati nel giro di pochi giorni in diverse zone di Spoleto, due sono stati salvati e uno non ce l’ha fatta. E’ stata segnalata direttamente al Comune, sia da veterinari che da proprietari dei cani, l’odiosa presenza dei bocconi killer disseminati sul territorio e, come già capitato in passato, l’ente ha fatto scattare un’intensificazione dei controlli. In particolare le polpette avvelenate sono state trovate in zona Pian della Noce, Borgiano e Santa Maria in Campis. La raccomandazione in questa fase è di tenere sempre i cani al guinzaglio. Accertamenti sia necroscopici che tossicologici sono stati già effettuati sugli animali vittime della pratica illegale su cui sono stati avviati una serie di accertamenti da parte delle autorità competenti nel tentativo di individuare i colpevoli.

I commenti sono chiusi.