Currently set to Index
Currently set to Follow
sabato 8 agosto - Aggiornato alle 19:43

Incendio nel Parco dei Sibillini, ancora fiamme al mattino e canadair in azione

Brucia ancora un bosco nella zona di Collescille, divorati sette ettari. Si indaga sulle cause

Incendio a Collescille nel Parco Nazionale dei Sibillini

Un incendio boschivo sta interessando un’area del Parco nazionale dei Sibillini, precisamente quella di Collescille, nel comune di Preci, a una manciata di chilometri dal confine con le Marche. Le fiamme divampate nella giornata di venerdì hanno continuato a bruciare la vegetazione per tutta la notte e al mattino l’incendio risulta ancora attivo con la necessita di continuo intervento del canadair.

Al momento non sono note le cause all’origine del rogo, che dovranno essere indagate con cura, perché conifere e latifoglie della stessa zona sono già state divorate dalle fiamme nel 2011. Per domare l’incendio, segnalato intorno alle 11 dal mattino da alcuni escursionisti che hanno visto la colonna di fumo, si sono alzati in volo anche due elicotteri, uno dei carabinieri forestali e l’altro dei vigili del fuoco, che stanno supportando le operazioni degli uomini impegnati a terra. Sul posto stanno lavorando i pompieri volontari di Norcia e la squadra specializzata in incendi boschivi. Secondo una prima valutazione compiuta dal personale impegnato nello spegnimento il rogo avrebbe un’estensione di circa sette ettari. Si tratta del primo vasto incendio boschivo che interessa l’Umbria, su cui la campagna estiva antincendi boschivi è stata attivata appena due giorni fa.

I commenti sono chiusi.