Currently set to Index
Currently set to Follow
lunedì 28 settembre - Aggiornato alle 06:57

«Ho vuoti di memoria e dolori al basso ventre»: sospetto stupro di una 20enne perugina

Dopo una notte in discoteca a Gallipoli la giovane all’alba ha chiamato i carabinieri e chiesto aiuto. Sentita l’amica e alcuni giovani

Gallipoli

di C.F.

«Ho dei vuoti di memoria e dolori al basso ventre: ho paura di essere stata violentata». Questo sostanzialmente quanto ha detto ai carabinieri di Gallipoli una ventenne perugina che ha chiamato il 112 all’alba di lunedì dopo una serata in discoteca.

Sospetto stupro La giovanissima è in vacanza in Puglia con un’amica e qui ha conosciuto alcuni coetanei, che sono stati subito sentiti dai militari impegnati nelle indagini del caso coordinate dalla procura di Lecce. La ragazza è stata subito accompagnata in Pronto soccorso e sottoposta a una serie di accertamenti medici all’esito dei quali, questo emerge e viene confermato dall’Arma, non sarebbero stati riscontrati segni compatibili con un rapporto sessuale ed è stata quindi dimessa. La zona intorno alla discoteca, dove alle 5 del mattino sono intervenuti i carabinieri e dove la turista umbra ha trascorso la serata, non è coperta da telecamere di videosorveglianza che avrebbe potuto aiutare gli investigatori a ricostruire quanto accaduto nel corso della notte.

@chilodice

I commenti sono chiusi.