martedì 19 novembre - Aggiornato alle 22:00

Gira con una grossa mazza nera nel bagagliaio e scappa ai carabinieri

Giovane inseguito e denunciato, indagini in corso e auto pignorata

Vede i carabinieri e tenta di scappare perché in macchina ha una mazza da baseball nera di 72 centimetri. E’ stato inseguito e fermato il venticinquenne di Narni pizzicato a San Gemini durante un controllo del territorio.

La manovra del giovane, compiuta di notte e lungo una strada deserta, non è sfuggita ai militari che lo hanno in breve raggiunto. Durante i controlli il ragazzo è apparso particolarmente nervoso e quando dal bagagliaio è spuntata la mazza lo stesso non ha saputo giustificarne il possesso. In questo senso sono ancora in corsi accertamenti per far chiarezza sull’intento della trasferta del giovane. La mazza è stata sequestrata e per il venticinquenne è scattata la denuncia a piede libero per porto di armi o oggetti atti ad offendere. Nell’ambito del controllo, poi, è emerso il provvedimento di pignoramento del veicolo, che è stato quindi affidato all’Istituto di vendite giudiziarie di Terni.

I commenti sono chiusi.