giovedì 5 dicembre - Aggiornato alle 19:31

Giornalista scomparso a Foligno ritrovato: infreddolito ma sta bene

Giovanni Camirri è stato rintracciato a Scanzano da un passante che lo ha accompagnato dai carabinieri. Si erano perse le sue tracce da venerdì

Giovanni Camirri

È stato ritrovato nella notte a Scanzano di Foligno Giovanni Camirri, il giornalista di 46 anni, per cui si era mobilitato un grande spiegamento di forze di soccorso, sulla montagna folignate, dove da venerdì mattina si erano perse le sue tracce. Da quanto si apprende era infreddolito, ma sta bene. Secondo quanto riferiscono i vigili del fuoco, è stato visto da un passante che lo ha riconosciuto e accompagnato dai carabinieri.

Ricerche incessanti I carabinieri – secondo quanto riportato in una nota diffusa dall’Ansa – hanno trovato l’auto venerdì pomeriggio nel parcheggio delle cascatelle di Belfiore, zona ben nota al 46enne, appassionato di escursionismo e passeggiate in montagna. Sul posto, insieme ai volontari, sono presenti i vigili del fuoco, carabinieri, polizia e soccorso alpino e speleologico. La zona è stata battuta da ore anche con l’ausilio di cani molecolari e addestrati nella ricerca dei dispersi, ed è stata inoltre perlustrata con l’aiuto degli elicotteri e droni.

I commenti sono chiusi.