Currently set to Index
Currently set to Follow
venerdì 12 agosto - Aggiornato alle 17:09

Furti con spaccata, foto del presunto responsabile fa il giro dei social

Ruba nelle auto e in qualche caso entra in casa, immortalato dalle telecamere di una struttura alberghiera

di M.R.

Sarebbero tre i furti commessi tra Torreorsina e Arrone, a ridosso della strada statale 209 Valnerina nel corso degli ultimi dieci giorni e il sospetto tra residenti è che dietro ogni colpo ci sia lo stesso responsabile. Sui social già dalla giornata di mercoledì circola una foto col messaggio: «Se vedete una persona di notte con un abbigliamento simile è un ladro, avvertite i carabinieri».

Furti ad Arrone Secondo le testimonianze raccolte da Umbria24, l’autore dei furti avrebbe agito in qualche caso ai danni delle macchine, con una spaccata al finestrino per impossessarsi di portafogli e borselli in cerca di soldi. Ad avere la peggio chi non ha ritrovato nemmeno i documenti. In almeno un caso invece è riuscito a introdursi in un’abitazione e ad asportare denaro. Rotta la porta, rubate una borsa e una tovaglia, poi anche un materassino. Le forze dell’ordine sarebbero sulle sue tracce; preziose a tal proposito le testimonianze anche degli utenti Facebook, nonché appunto la foto del presunto ladro pubblicata da un noto ristoratore della Valnerina che si è ritrovato un finestrino del proprio furgone spaccato, nonostante il mezzo fosse peraltro aperto: l’uomo in questione, ripreso da circuito di videosorveglianza dell’hotel ristorante non è riconoscibile in volto ma indossa un cappello con visiera e abiti sportivi. Potrebbe essere utile all’identificazione dell’autore.

I commenti sono chiusi.