sabato 16 dicembre - Aggiornato alle 23:16

Foligno, 64enne muore dopo lungo ricovero: sette medici indagati

Consulente della procura ipotizza infezione contratta in corsia, pm Ferrigno chiede e ottiene incidente probatorio

L'ospedale di Foligno (foto Preziotti)

Sono sette i medici indagati nell’ambito dell’inchiesta della procura di Spoleto che, sulla morte di Felice Eutizi, tabaccaio folignate di 64 anni deceduto nel novembre 2016, ipotizza l’omicidio colposo. La notizia è stata riportata dal quotidiano La Nazione. Il pubblico ministero Vincenzo Ferrigno, titolare del fascicolo, ha infatti richiesto e ottenuto dal gip Federica Fortunati l’incidente probatorio per stabilire le cause delle morte, al fine di accertare l’eventuale responsabilità dei medici nel decesso del sessantaquattrenne. L’uomo era stato ricoverato nell’estate del 2016 al San Giovanni Battista a causa di un dolore alla schiena. Dopo pochi mesi, ossia a novembre, il tabaccaio è deceduto e sono scattati gli accertamenti della procura, che in base a una consulenza tecnica ipotizza come causa di fu causato di morte «un’infezione contratta nell’aree ospedaliere».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *