giovedì 27 febbraio - Aggiornato alle 20:16

Fanno esplodere il bancomat nel cuore della notte: ladri in fuga

I banditi hanno anche oscurato le telecamere ma non sono riusciti a rubare la cassaforte. Indagano i carabinieri

Bancomat fatto esplodere (foto archivio)

Fanno esplodere il bancomat, ma non riescono a mettere le mani sulla cassaforte. Ladri in azione nella notte tra sabato e domenica a Massa Martana dove, verosimilmente con acetilene, è stato fatto saltare in aria uno sportello automatico delle Casse dell’Umbria-Banca Intesa. I banditi, secondo quanto ricostruito, hanno poi tentato di armeggiare con gli arnesi da scasso per mettere le mani sulla cassetta blindata del bancomat. Il tentativo di furto è stato interrotto dal sistema di allarme dell’istituto di credito e, soprattutto, dall’intervento dei carabinieri della Compagnia di Todi. I militari arrivati sul posto, però, non sono riusciti a prendere i ladri che, nel frattempo si erano allontanati dalla filiale di via Pace, facendo perdere le proprie tracce. L’esplosione innescata dalla banda ha provocato danni alla vetrata della banca. Le indagini dei carabinieri sono in corso, ma dovranno essere acquisite le registrazioni di altre telecamere presenti nella zona, perché quelle della banca sono state oscurate dai ladri.

I commenti sono chiusi.