domenica 15 dicembre - Aggiornato alle 07:27

Esposto in procura sullo Spoleto calcio: indagini delegate ai finanzieri

Anche il sindaco invia alle fiamme gialle la diffida a compiere interventi allo stadio a carico della società sportiva

di C.F.

La Guardia di finanza cala la lente sullo Spoleto calcio. La procura della Repubblica ha delegato alle fiamme gialle le indagini sulle attività e i cambi al vertice della squadra biancorossa. A innescare le attività dei militari è stato un esposto inviato ai magistrati, non si è riusciti ad apprendere da chi, mentre è certo che a segnalare lo Spoleto calcio non sia stato il sindaco Umberto De Augustinis. In base a quanto emerge, però, il primo cittadino a metà luglio ha inviato ai finanzieri la diffida recapitata allo Spoleto calcio, quella con cui alla dirigenza biancorossa è stato vietato di intervenire sullo stadio comunale, ossia l’atto che ha preceduto la revoca del 5 agosto. L’esposto è approdato sul tavolo del sostituto procuratore Michela Petrini, che ha quindi proceduto a delegare negli ultimi giorni le indagini agli uomini del capitano Simone Vastano. Gli accertamenti sono alle battute iniziali e al momento non è stata formulata un’ipotesi di reato, né risultano indagati in relazioni ad attività legate allo Spoleto calcio, di cui è recentemente diventata presidente la principessa saudita Norah Bint Saad Al Saud.

@chilodice

I commenti sono chiusi.