giovedì 19 aprile - Aggiornato alle 11:54

Due pusher spoletini arrestati alla stazione di Ancona dopo inseguimento

Hanno 21 e 35 anni e vivono da tempo nel capoluogo marchigiano: in tasca avano marijuana e contanti

Polizia al lavoro (foto Fabrizi)

Due pusher spoletini arrestati ad Ancona. Sono stati notati in zona stazione ferroviaria e fermati dopo un breve inseguimento dagli uomini della squadra volante e della polizia ferroviaria, che gli hanno trovato addosso 30 grammi di marijuana e 350 euro in contanti. S. A. di 35 anni e M. A. di 21 anni, entrambi originari di Spoleto ma da qualche anno domiciliati ad Ancona, sono stati arrestati per spaccio di droga. In particolare, i due sono stati intercettati dagli agenti grazie alle telecamere di videosorveglianza presenti nella zona dello scalo ferroviario marchigiano ed è scattato il blitz. I due spoletini hanno tentato di scappare, ma sono stati inseguiti e bloccati dai poliziotti. Sequestrata la marijuana e pure i contanti, mentre più tardi è stata perquisita la loro abitazione in zona Piano di Ancona, dove però non è stata trovata altra droga.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *