Currently set to Index
Currently set to Follow
venerdì 12 agosto - Aggiornato alle 17:01

Droga: per sfuggire alla cattura si rifugia nel Paese del marito

Rintracciata mentre rientra dalle forze dell’ordine di Città di Castello al porto di Ancona

Eseguita un’ordinanza di custodia cautelare agli arresti domiciliari nei confronti di una donna di 25 anni, indagata per traffico di droga in concorso con altre 4 persone, tra cui il marito albanese di 24 anni. Moglie e marito – si legge in una nota della Procura di Perugia – per sottrarsi al provvedimento dell’autorità giudiziaria si erano dati alla fuga: nei confronti dell’uomo era stato emesso un Mandato d’arresto europeo con conseguente estradizione e misura cautelare in carcere. Lei, invece, è stata rintracciata giovedì mattina dalle forze dell’ordine di Città di Castello al porto di Ancona dove era arrivata a bordo di una nave proveniente dall’Albania. Si trova adesso agli arresti domiciliari, le è stato applicato il braccialetto elettronico.

I commenti sono chiusi.