Currently set to Index
Currently set to Follow
lunedì 30 novembre - Aggiornato alle 20:17

Deve scontare quattro mesi per falso: 34enne portato in carcere

Controlli a Fontivegge: denunciata una donna per certificato di nazionalità farlocco

Il carcere di Capanne (foto Troccoli)

E’ stato trovato nella zona di Collestrada (Perugia) e portato nella casa di reclusione di Capanne (Perugia), il trentaquattrenne gravato da un ordine di carcerazione per falsità materiale. L’uomo è stato rintracciato dagli uomini del commissariato di Assisi che hanno prima individuato l’abitazione a Bastia Umbra in cui viveva e poi rintracciato alle porte di Perugia. Il soggetto di nazionalità albanese deve scontare quattro mesi di reclusione. Denunciata a piede libere per l’utilizzo di un atto falso, precisamente un certificato di nazionalità del Consolato nigeriano in Italia, una quarantanovenne sottoposta a controllo dagli uomini della squadra volante di Perugia in servizio nella zona di Fontivegge. La donna era all’interno di un negozio etnico insieme ad altre persone, tutte identificate e risultate regolarmente presenti in Italia, lei compresa, ma agli agenti ha mostrato un certificato di nazionalità poi risultato falso.

  

I commenti sono chiusi.