Currently set to Index
Currently set to Follow
sabato 28 gennaio - Aggiornato alle 11:36

Comprano due piscine online, ma l’ordine non arriva e scatta la denuncia: beccati i truffatori

Vittime due cittadini orvietani, stessa modalità e diversi venditori

L’offerta online era vantaggiosa e l’intento era quello di acquistare una piscina da mettere in giardino per godersi l’estate. Così due cittadini orvietani hanno acquistato due piscine su internet, pagato il venditore, ma l’ordine non è mai arrivato. Diverse circostanze, ma entrambi truffati. Scatta la denuncia: beccati i due truffatori.

Truffa online Si tratta di due episodi che in comune hanno solo l’oggetto della truffa, infatti sono state denunciate come presunti truffatori due diversi individui che vivono in città differenti, ma la modalità è sempre la stessa. La vittima, navigando su internet, nota una inserzione riguardante un prodotto offerto ad un prezzo vantaggioso e attratta dalle interessanti condizioni di vendita, contatta il venditore. Dopo essersi accordata, versa sul conto corrente indicatogli la somma pattuita. Una volta effettuato il pagamento il venditore però non mantiene fede a quanto concordato con l’acquirente e il prodotto non arriva mai a destinazione. È questo quello che è successo ai due cittadini orvietani che hanno subito la truffa e, a distanza di qualche mese l’uno dall’altro, si sono rivolti alle forze dell’ordine, hanno spiegato agli agenti la dinamica dei fatti e hanno sporto denuncia. Partono le indagini e vengono identificati e poi denunciati i presunti autori delle due truffe.

I commenti sono chiusi.