mercoledì 21 agosto - Aggiornato alle 01:09

Ciclista brillo va contro un’auto, ubriaco centra i pali della luce: via le patenti

Da inizio giugno i carabinieri di Città di Castello decurtano 139 punti con quasi 10 mila euro di multe

foto archivio umbria24

Una strage di punti per evitare stragi di altro tipo. Da inizio giugno a oggi, i carabinieri della compagnia di Città di Castello hanno accertato oltre 50 violazioni al codice della strada per un importo complessivo di 9.800 euro, con una decurtazione di 139 punti dalle patenti di guida, di cui 7 sono state ritirate. Spesso per eccesso di alcol o la presenza di stupefacenti nel sangue. Ecco alcuni episodi, andando a ritroso.

Ubriachi al volante La notte di domenica scorsa i carabinieri dell’Aliquota radiomobile hanno controllato un uomo residente in Lombardia alla guida di un’autovettura: dati il tasso alcolemico ben oltre i limiti di legge, è stato denunciato e la patente di guida gli è stata immediatamente ritirata. Anche nel corso della nottata di domenica 21 luglio un 19enne residente nell’Alta Valle del Tevere è stato denunciato dai carabinieri della stazione di Monte Santa Maria Tiberina: guidava una utilitaria nel centro abitato di Città di Castello con un tasso alcolemico doppio rispetto al massimo consentito.

Ciclista brillo L’episodio più eclatante, tuttavia, si è però verificato nella serata del 10 luglio a Città di Castello. I militari della stazione di Trestina sono intervenuti per un sinistro stradale tra un’auto e una bicicletta. Ma non era l’automobilista quello ubriaco, bensì il ciclista, un tifernate 56enne, che aveva un tasso alcolemico nel sangue di quasi otto volte superiore al limite consentito.

Contro i pali della luce Infine, un altro incidente, stavolta a Umbertide il 30 giugno: un autocarro aveva inspiegabilmente urtato due pali dell’illuminazione pubblica. Lo straniero alla guida, un 40enne, sottoposto ad esame con etilometro, è risultato avere un tasso alcolemico più del triplo rispetto al massimo consentito. Anche in questo caso, al conducente è stata ritirata la patente di guida.

I commenti sono chiusi.