Currently set to Index
Currently set to Follow
mercoledì 19 gennaio - Aggiornato alle 22:02

«C’è un uomo nel mio giardino»: è un anziano “espulso” da Assisi. Denunciato

Il 72enne ha detto di essersi smarrito, ma su di lui a fine dicembre era scattato il divieto di ritorno

I controlli del primo maggio

«C’è un uomo nel mio giardino». Questa la chiamata arrivata nella tarda serata di giovedì al commissariato di Assisi dal proprietario di un’abitazione che dalle finestre scorgeva una persona muoversi all’interno della proprietà privata. Sul posto sono quindi intervenuti gli uomini della volante che effettivamente hanno trovato un 72enne che vagava nel giardino. L’anziano ha riferito di essersi perso, dicendo che pensava di trovarsi a casa del suo datore di lavoro. Il soggetto è stato quindi identificato e la banca dati ha segnalato che lo scorso 21 dicembre a suo carico il questore di Perugia aveva emesso un divieto di ritorno per tre anni a causa di diversi precedenti per furti, tra cui uno consumato a ottobre ai danni di un albergo di Assisi. Per questo il 72enne è stato di nuovo denunciato per aver violato la misura.

I commenti sono chiusi.