sabato 16 dicembre - Aggiornato alle 23:17

Terni, ladri fanno esplodere bancomat e scappano col bottino

Furto nella notte alla filiale delle Casse dell’Umbria Calvi dell’Umbria, visti due banditi: indagini in corso

di Mas. Col. e Chia.Fa.

Fanno esplodere il bancomat e scappano col bottino. E’ successo a Calvi dell’Umbria, intorno alle 4 della notte tra mercoledì e giovedì, quando almeno due banditi sono entrati in azione della filiale  delle Casse di Risparmio dell’Umbria. Qui con l’acetilene hanno fatto saltare in aria lo sportello automatico, riuscendo a mettere le mani su parte delle banconote custodite.

Colpo al bancomat L’allarme della banca non sarebbe scattato nonostante l’esplosione abbia anche danneggiato gli spazi interni della banca, tant’è che a dare l’allarme sarebbe stato un residente della zona, che dopo il boato ha notato due persone fuggire a piedi, anche se verosimilmente in zona c’era un terzo complice a bordo di un’auto. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della Compagnia di Amelia, guidati dal capitano Raffaele Maurizi, che hanno avviato tutti gli accertamenti del caso. Acquisite subito le registrazioni di videosorveglianza della banca, anche se risulta che i banditi abbiano agito a volto coperto. Il bottino è in corso di quantificazione, ma girerebbe intorno ad alcune migliaia di euro.

Aggiornamenti a seguire

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *