mercoledì 17 luglio - Aggiornato alle 02:27

Bufera procure: Borrelli va a Salerno. Era tra i favoriti per il dopo De Ficchy a Perugia

Si tratta della prima decisione sul vertice di un ufficio inquirente presa a Palazzo dei marescialli dopo l’inchiesta che ha coinvolto il Csm

Il Consiglio superiore della magistratura

Giuseppe Borrelli, candidato alla poltrona di procuratore di Perugia, andrà a Salerno. La sua nomina è stata proposta dalla Commissione per gli incarichi direttivi. Si tratta della prima decisione sul vertice di una procura che è stata presa a Palazzo dei marescialli dopo la bufera che ha investito il Csm proprio sul ‘mercato delle toghe’. Borrelli, insieme a Francesco Prete, partiva tra i favoriti per il dopo De Ficchy.

I commenti sono chiusi.