giovedì 19 settembre - Aggiornato alle 00:14

Bastia, datore di lavoro aggredisce dipendente e poi si scaglia contro i poliziotti: denunciato

Un 60enne è finito nei guai dopo la chiamata alla polizia del suo sottoposto a seguito di una lite

Un'auto della polizia

Un dipendente di una ditta di Bastia Umbra ha chiamato la polizia per denunciare l’aggressione da parte del suo datore di lavoro. Giunti sul posto, i poliziotti hanno accertato che la lite era scaturita tra un cittadino italiano 40enne e il suo capo, un 60enne, per motivi legati allo svolgimento dell’attività lavorativa. Dalle parole era scaturita una colluttazione e gli agenti hanno ricostruito come il datore di lavoro aveva cercato di colpire il dipendente, provocandone la caduta a terra. Nel frattempo sul posto è arrivata anche l’ambulanza per prestare soccorso ai due litiganti. Il 60enne non si è placato, però, scagliandosi anche contro i poliziotti con urla. Per cui è stato denunciato per resistenza a pubblico ufficiale, minaccia grave e lesioni personali.

I commenti sono chiusi.